In primo piano

Grazie al Patrocinio della Città di Valmontone, grazie al sostegno e all’immensa generosità della Febal Casa Valmontone, della Famiglia Muzi, del Valmontone Hospital, e di numerose aziende ed imprese del territorio, in collaborazione con CioccoTuscia Viterbo e As Eventi e Pubblicità vi aspettiamo in occasione dell’apertura dei festeggiamenti del Natale, con “VALMONTONE CHRISTMAS CHOCOLATE – La Festa del Cioccolato – Seconda Edizione”.
 
L’evento si svolgerà dall’8 al 10 Dicembre 2023 all’interno della Corte e del Piano nobile di Palazzo Doria Pamphilj.
 
(Orari: apertura venerdì ore 17.00 fino alle ore 21.00, Sabato e Domenica ore 11.00 – 21.00)
 
Vi aspetteranno degustazioni di cioccolato, laboratori GRATUITI per grandi e bambini (dai 2 anni in su), spettacoli ed intrattenimento con zampognari, artisti di strada, trucca bimbi, trampolieri, giocolieri, bolle di sapone, spettacolo burattini, musica, mercatini solidali e tanto divertimento con Babbo Natale e i suoi aiutanti Elfi!
 
Se questo ancora non basta, sarà l’occasione per ammirare la corte di Palazzo Doria Pamphilj addobbata a festa ed inoltre potrete far visita alla XXXII Edizione del Presepe Artistico in movimento e alla XXX Edizione della Mostra dei Presepi Artistici “Stefania Muzi”.
 
PROGRAMMA
 
8 DICEMBRE
ore 17.00:
Apertura degli stand e street food fino alle ore 21.00. Intrattenimento con gli zampognari, Babbo Natale e i suoi elfi.
 
9 DICEMBRE
ore 11.00:
Apertura degli stand e street food fino alle ore 21.00. Intrattenimento con Babbo Natale e i suoi elfi
ore 15.00:
Apertura dei laboratori fino alle ore 18.00
Lezioni di cioccolateria per adulti a cura del Maestro pasticcere Alessio Margottini (per un pubblico amatoriale)
Dalle 15.00 alle 18.00: Lavorazione e Temperaggio del cioccolato con realizzazione di soggetti natalizi al cioccolato e di praline assortite;
 
Laboratorio di Food Art (per bambini dai 2 ai 10 anni)
Dalle 15.00 alle 18.00 (orario continuato – circa ogni 30 minuti per 8 bambini massimo). Tutti i bambini partecipanti saranno pasticceri per un giorno il nostro staff insegnerà a realizzare dei gustosi panda al cioccolato
ore 18.00 – 21.00: Intrattenimento con trampolieri luminosi, spettacolo del fuoco e di giocoleria nella corte di Palazzo Doria Pamphilj. Musica con «Sara Milani» cantautrice e musicista, un repertorio contenete brani della tradizione musicale italiana e natalizia.
 
10 DICEMBRE
ore 11.00 – 13.30:
Apertura degli stand e street food fino alle ore 21.00. Intrattenimento con spettacolo bolle di sapone, mascotte, Babbo Natale e i suoi elfi, spettacoli burattini con «Fantasimondo» e «Cappuccetto Rosso»;
 
ore 15.00 – 18.30:
Laboratori natalizi per bambini: decorazione e realizzazione delle palline, palla di neve fai da te, stelle di pasta, calze della befana, e per finire….scrivi a babbo natale;
Fiabando: lettura di alcune tra le più belle fiabe per bambini a cura dei magici Elfi di Babbo Natale!
 
ore 18.30: Musica con «WHITE DREAM PROJECT» un repertorio contenete brani della tradizione natalizia riarrangiati in quintetto
 
Durante la manifestazione sarà possibile visitare il Presepe Artistico, la Mostra dei Presepi «Stefania Muzi» (fino al 6 gennaio 2024) ed i mercatini solidali realizzati al piano terra di Palazzo Doria Pamphilj.
 
La manifestazione si svolge al coperto – ingresso libero
 
PER INFO:
06.9591040 – 380.9091699 (whatsapp)
 
LUOGO DELLA MANIFESTAZIONE: Valmontone – Palazzo Doria Pamphilj – Piazza Umberto Pilozzi snc

News ed Eventi

Giornata Nazionale del Dialetto

Anche la Pro Loco di Valmontone aderisce all'iniziativa promossa dall'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia con la Giornata Nazionale del Dialetto. Migliaia di Pro Loco in tutta Italia, il 17 Gennaio (o nei giorni precedenti o successivi), celebrano infatti il dialetto con tantissime iniziative su tutto il territorio italiano. A Valmontone l’appuntamento, per tutti, è dalle ore 16 a Palazzo Doria con poesie, proverbi, detti, prose e ricette, rigorosamente in dialetto valmontonese.
“Salva il tuo dialetto”, prima che scompaia, è l’appello pressante che l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Legautonomie Lazio e Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino” hanno lanciato due anni fa, e continuano a fare oggi, rivolgendosi alla popolazione italiana, partendo dalle singole realtà locali, dai singoli cittadini, e suggerendo l’attuazione di azioni concrete.
E’, questo, anche il motivo per cui nasce la Giornata nazionale delle lingue locali d’Italia che, il 17 gennaio di ogni anno, in ogni comune dove si celebra porta a compiere azioni concrete quali: raccolta di libri in e sui dialetti, di testimonianze video ed audio, convegni, rappresentazioni teatrali, letture pubbliche di poesia, giochi di strada e via dicendo. Gli Enti promotori si sono impegnati a costruire una rete attraverso internet per costituire in ogni comune un granaio locale dei beni immateriali delle lingue locali (allestendo on line la raccolta partecipata di vocaboli, proverbi e modi di dire, toponimi, soprannomi, canti, filastrocche, racconti e lavori teatrali e testi poetici, supporti video ed audio) per dar vita, alla fine, ad un Catalogo Unico online che ordini tutti i libri, i documenti video e audio, presenti nei loro rispettivi centri di raccolta e nei siti in tutto il territorio nazionale, in modo da costituire un inventario nazionale che raccolga migliaia di pubblicazioni provenienti da tutta Italia.
All'iniziativa hanno aderito: Valerio Cannone, Luigino Fiacchi, Pia Fiacchi, Mario Cocchia, Alberico Piacentini, l'Associazione "Il Girasole", l'Associazione Alternativa, l'Istituto Comprensivo Cardinale Oreste Giorgi
. Moderatore dell'incontro il Dott. Mario Talone.Durante la manifestazione saranno lette poesie, prose, proverbi, spezzoni di commedia, il tutto rigorosamente in dialetto valmontonese.

Pagine